Only for bikers

di Stefania Balotelli
C’è chi va moto per godersi il viaggio. Poi ci sono quelli che pensano alla velocità. Se il vostro uomo vuole una moto dovete essere preparate e sapere a che cosa andrete incontro. E magari skullsUSAconvincerlo a comprarsi una Harley. Ecco perché.
Ci sono quelli che vanno in moto per godersi il viaggio, perché credono nelle marmitte che rombano, nei pistoni e nelle cromature. Guardano il cielo e sono convinti che le due ruote comunichino al mondo la loro visione di vita. E poi ci sono quelli che in moto pensano alla velocità. Vivono per la velocità. Comunicano per prestazioni e tempi di ripresa e amano telai superleggeri.

Gli Harleyisti e gli altri

Due fazioni distinte che amano prendersi in giro. Ho sentito molto spesso qualche ducatista chiamare “camper” la moto di un harleysta. E fare del sarcasmo su “quanto sia inutile comprarsi una moto, se poi è talmente ingombrante che ci devi fare la coda come se fosse redhelmetun’auto”. Si, È una sorta di lotta incruenta e scherzosa, dove ogni tanto sono ammessi anche i colpi sotto la cintura. Io sono una donna e andare in moto per me vuol dire essere un passeggero. Quindi mi rivolgo a tutte quelle donne che quando sentono parlare di moto si irrigidiscono. Se il vostro uomo vuole una moto, dovete essere preparate e sapere a che andrete incontro e magari convincerlo a comprarsi la Harley. Essere harleyista? Vorrei raccontarvi perché secondo me ne vale la pena.

 

1) Ragazze, starete sedute comode. E comode vuol dire comode davvero. Il sellino di un “road king” è morbido e sufficientemente CARSSUCKlargo da permettere di muovervi senza avere il terrore di venire scaraventate sull’asfalto alla prima curva. Dimenticatevi i pochi centimetri di sellino, le posizioni rannicchiate che mi fanno pensare a un uccello pronto a spiccare il volo. Non siamo uccelli, siamo ragazze e vogliamo viaggiare comode, anche in moto.

2) Senza mani! Si esatto. Non dovrete ancorarvi con le unghie ai fianchi del vostro uomo per paura di fare un doppio carpiato in avanti alla prima frenata. Potrete tenerle tranquillamente intorno alla sua vita, oppure appoggiarle sulle vostre gambe o su quelle di chi guida. Insomma, se lui frena voi rimarrete dove siete anche se non avete una presa ben salda!

3) Vi godrete il paesaggio. A meno che vi piaccia sfrecciare per le strade non potendo nemmeno muovere la testa per paura di subire un colpo di frusta, allora l’Harley fa per voi. Un giro sul lago di livefastGarda? Il lago lo vedi, mentre il rombo del motore fa da sottofondo. Siamo anche romantiche? Ebbene sì: quindi ci piace l’idea del tramonto e della strada che ci viene incontro mentre ci stringiamo al nostro lui.

 

4) L’abbigliamento vuol dire tutto. Sappiate che l’ideale per essere responsabili è sempre indossare pantaloni lunghi, stivali e guanti… Ma no, nessuna tuta che vi faccia assomigliare a un clone copia di Flash Gordon quando fuori ci sono 40 gradi e fa davvero mooolto caldo. Siamo ragazze non transformers!

5) Potrete personalizzare un sacco di cose. Ad esempio l’abbigliamento. Indosserete dei giubbotti smanicati tipici degli harleyisti americani e potrete metterci spille, patch e adesivi! Avete sempre desiderato che qualcuno prenda a calci un marchio famoso e glamour? Detto, fatto. Ad una fiera lo scorso anno mi hanno creato una patch che poi ho cucito sul mio giubbotto. C’era una ragazza, anzi un personaggio da cartoon che schiaccia con il suo tacco un marchio fashion! La comunicazione per noi ragazze, anche in moto, vuol dire tutto.

6) Il casco. Nota dolente, lo so. Uscite di casa con capelli perfetti e quel coso rovina tutto. Lo sappiamo, ma sul casco non ci sono alternative, va indossato per la vostra incolumità ma almeno, non avrete uno di quegli aggeggi che sembrano creati da Iron Man, in cui quasi non respirate, vi sentite schiacciare la testa e i capelli diventano un tutt’uno con l’interno. No… quello per le Harley è aperto, ha una visiera che si alza e fa circolare aria e non vi farà sembrare aliene. Siamo ragazze, i capelli sono importanti!

7) Le vostre amate pochette su certe moto non si portano. E dove le mettete? In mano non se ne parla, siete aggrappate con gli artigli per non volare via… Le Harley hanno delle comode borse laterali che sono anche molto grandi! Non solo pochette quindi. Anche in moto non possiamo rinunciare a certi accessori…

8) L’Harley è una moto “importante”. Una che fa scena. Che non passa inosservata. Dal rumore che fa, alle cromature che indossa. Se amate stare al centro dell’attenzione, questa é la moto che fa per voi. Ovunque andrete, il motore si sentirà molto prima del vostro arrivo, quasi vi stesse annunciando e si gireranno a guardare lei e a guardare voi. Sarà impossibile non notarvi. Siamo ragazze… Ci piace essere guardate!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>